Feb 10

M3 – Botricello MESSAGGIO DI ALLERTAMENTO PER PRECIPITAZIONI INTENSE IN ATTO N.1

 

REGIONE CALABRIA
Settore Protezione Civile
Sala Operativa Regionale
VALIDITA’: Dalle ore: EFFETTO IMMEDIATO Alle ore (ora solare): 21.40 Del: 10/2/2017
COMUNI; Botricello – Nelle aree soggette a RISCHIO DI FRANA e in particolar modo in quelle classificate dal PAI come aree a rischio elevato o molto elevato c’è una bassa probabilità che possano verificarsi fenomeni localizzati e di moderata intensità, relativi a erosione del suolo, smottamenti o frane. Fenomeni di questo tipo possono costituire pericolo per la incolumità delle persone direttamente investite dal fenomeno.
Nelle aree a RISCHIO DI INONDAZIONE e in particolare in quelle classificate dal PAI (aree a rischio di inondazione, aree di attenzione, zone di attenzione, punti di attenzione) c’è una bassa probabilità che possano verificarsi fenomeni di esondazione localizzati e di moderata intensità. Fenomeni di questo tipo possono costituire pericolo per la incolumità delle persone direttamente investite dal fenomeno.
Livello 1

 

Feb 09

M3 – San Lorenzo Bellizzi, Plataci, Frascineto, Civita, Cerchiara di Calabria, Alessandria del Carretto MESSAGGIO DI ALLERTAMENTO PER PRECIPITAZIONI INTENSE IN ATTO N.1

 

 

REGIONE CALABRIA
Settore Protezione Civile
Sala Operativa Regionale
VALIDITA’: Dalle ore: EFFETTO IMMEDIATO Alle ore (ora solare): 05.20 Del: 10/2/2017
COMUNI; San Lorenzo Bellizzi, Plataci, Frascineto, Civita, Cerchiara di Calabria, Alessandria del Carretto – Nelle aree soggette a RISCHIO DI FRANA e in particolar modo in quelle classificate dal PAI come aree a rischio elevato o molto elevato c’è una bassa probabilità che possano verificarsi fenomeni localizzati e di moderata intensità, relativi a erosione del suolo, smottamenti o frane. Fenomeni di questo tipo possono costituire pericolo per la incolumità delle persone direttamente investite dal fenomeno.
Nelle aree a RISCHIO DI INONDAZIONE e in particolare in quelle classificate dal PAI (aree a rischio di inondazione, aree di attenzione, zone di attenzione, punti di attenzione) c’è una bassa probabilità che possano verificarsi fenomeni di esondazione localizzati e di moderata intensità. Fenomeni di questo tipo possono costituire pericolo per la incolumità delle persone direttamente investite dal fenomeno.
Livello 1

 

Feb 09

M2 CALA 5 IonicoCentrale MESSAGGIO DI ALLERTAMENTO POSSIBILI PRECIPITAZIONI INTENSE

 

 

 

EGIONE CALABRIA
Settore Protezione Civile
Sala Operativa Regionale
Catanzaro 09.02.2017
Prot. N. 40830/SIAR
VALIDITA’: Dalle ore 17:00 del 09.02.2017 Alle ore 14.00 Del 10/02/2017
LIVELLO 1 (arancione)
Zona;
Cala 5 Ionio Centrale,
Nelle aree soggette a rischio di frana, e in particolar modo in quelle classificate dal PAI come aree a rischio elevato o molto elevato, c’è una moderata probabilità che possano verificarsi fenomeni localizzati o diffusi e di intensità da moderata a media, relativi a erosione del suolo, smottamenti o frane. Fenomeni di questo tipo possono costituire pericolo per la incolumità delle persone direttamente investite dal fenomeno e possono provocare danni a singoli edifici o interruzione della viabilità minore e principale. Nelle aree a rischio di inondazione e in particolare in quelle classificate dal PAI (aree a rischio di inondazione, aree di attenzione, zone di attenzione, punti di attenzione) c’è una moderata probabilità che possano verificarsi fenomeni di esondazione localizzati o diffusi e di intensità da moderata a media. In particolare nei corsi d’acqua a regime torrentizio sono possibili fenomeni di trasporto di sedimenti e attività erosiva localizzata. In ambito urbano possono verificarsi fenomeni di allagamento per insufficienza del sistema di smaltimento delle acque. Nei corsi d’acqua a regime fluviale possono verificarsi fenomeni di inondazione. In ogni caso fenomeni di questo tipo possono costituire pericolo per la incolumità delle persone direttamente investite dal fenomeno. In prossimità dei corsi d’acqua a regime torrentizio possono verificarsi danni ai centri abitati e interruzioni delle vie di comunicazione nelle aree attraversate dal corso d’acqua, fenomeni di occlusione parziale o totale delle luci dei ponti, danni alle opere di attraversamento e alle opere di sistemazione. In ambito urbano si possono avere allagamenti diffusi e danni ai locali interrati e interruzione della viabilità nelle zone inondabili. Nei corsi d’acqua a regime fluviale sono possibili danni alle attività agricole, agli edifici civili e industriali, ai rilevati stradali e ferroviari, alle opere di attraversamento e sistemazione idraulica.

 

Feb 08

M1 MESSAGGIO DI ALLERTAMENTO PER PREVISIONI METEOROLOGICHE AVVERSE

 

 

 

REGIONE CALABRIA
Settore Protezione Civile
Sala Operativa Regionale
Catanzaro, 08/02/2017
Prot. Siar N. 39168
VALIDITA’: Dalle prime ore del 09/02/2017 e per le successive 24-36 ore
Zone: di allertamento
Cala 1 Tirreno Settentrionale,
Cala 2 Tirreno Centrale,
Cala 3 Tirreno Meridionale,
Cala 4 Ionio Settentrionale,
Cala 5 Ionio Centrale,
Cala 6 Ionio Meridionale:
livello di allertamento: PRE-ALLERTA
DALLE PRIME ORE DI DOMANI, GIOVEDI’ 09 FEBBRAIO 2017, E PER LE SUCCESSIVE 24-36 ORE SI PREVEDONO: PRECIPITAZIONI, ANCHE A CARATTERE DI ROVESCIO O TEMPORALE; VENTI FORTI DAI QUADRANTI MERIDIONALI CON LOCALI RINFORZI FINO A BURRASCA, CON MAREGGIATE LUNGO LE COSTE ESPOSTE. I FENOMENI TEMPORALESCHI SARANNO ACCOMPAGNATI DA ROVESCI DI FORTE INTENSITA’ , FREQUENTE ATTIVITA’ ELETTRICA E FORTI RAFFICHE DI VENTO.

 

Feb 08

M2 MESSAGGIO DI ALLERTAMENTO POSSIBILI PRECIPITAZIONI INTENSE

 

 

 

REGIONE CALABRIA
Settore Protezione Civile
Sala Operativa Regionale
Catanzaro 08/02/2017
Prot. Siar N. 38773
VALIDITA’: Dalle ore: 08:00 Del: 09/02/2017 Alle ore: 17:00 Del:09/02/2017
LIVELLO 1 (moderata arancione)
Zona;
Cala 3 Tirreno Meridionale,
Cala 5 Ionio Centrale,
Cala 6 Ionio Meridionale:
Nelle aree soggette a rischio di frana, e in particolar modo in quelle classificate dal PAI come aree a rischio elevato o molto elevato, c’è una moderata probabilità che possano verificarsi fenomeni localizzati o diffusi e di intensità da moderata a media, relativi a erosione del suolo, smottamenti o frane. Fenomeni di questo tipo possono costituire pericolo per la incolumità delle persone direttamente investite dal fenomeno e possono provocare danni a singoli edifici o interruzione della viabilità minore e principale. Nelle aree a rischio di inondazione e in particolare in quelle classificate dal PAI (aree a rischio di inondazione, aree di attenzione, zone di attenzione, punti di attenzione) c’è una moderata probabilità che possano verificarsi fenomeni di esondazione localizzati o diffusi e di intensità da moderata a media. In particolare nei corsi d’acqua a regime torrentizio sono possibili fenomeni di trasporto di sedimenti e attività erosiva localizzata. In ambito urbano possono verificarsi fenomeni di allagamento per insufficienza del sistema di smaltimento delle acque. Nei corsi d’acqua a regime fluviale possono verificarsi fenomeni di inondazione. In ogni caso fenomeni di questo tipo possono costituire pericolo per la incolumità delle persone direttamente investite dal fenomeno. In prossimità dei corsi d’acqua a regime torrentizio possono verificarsi danni ai centri abitati e interruzioni delle vie di comunicazione nelle aree attraversate dal corso d’acqua, fenomeni di occlusione parziale o totale delle luci dei ponti, danni alle opere di attraversamento e alle opere di sistemazione. In ambito urbano si possono avere allagamenti diffusi e danni ai locali interrati e interruzione della viabilità nelle zone inondabili. Nei corsi d’acqua a regime fluviale sono possibili danni alle attività agricole, agli edifici civili e industriali, ai rilevati stradali e ferroviari, alle opere di attraversamento e sistemazione idraulica.

 

Feb 05

M1 MESSAGGIO DI ALLERTAMENTO PER PREVISIONI METEOROLOGICHE AVVERSE

 

REGIONE CALABRIA
Settore Protezione Civile
Sala Operativa Regionale
Catanzaro, 05/02/2017
Prot. N. 34040/siar
VALIDITA’:
Dalle ore: dalla serata/notte di oggi, 05/02/2017, e per le successive 24-36 ore
Zone: di allertamento
Cala 1 Tirreno Settentrionale,
Cala 2 Tirreno Centrale,
Cala 3 Tirreno Meridionale,
Cala 4 Ionio Settentrionale,
Cala 5 Ionio Centrale,
Cala 6 Ionio Meridionale:
livello di allertamento: PRE-ALLERTA
DALLA SERA/NOTTE DI OGGI. DOMENICA 05 FEBBRAIO 2017, E PER LE SUCCESSIVE 24-36 ORE, SI PREVEDONO:
PRECIPITAZIONI, ANCHE A CARATTERE TEMPORALESCO.
I FENOMENI TEMPORALESCHI SARANNO ACCOMPAGNATI DA ROVESCI DI FORTE INTENSITA’ , FREQUENTE ATTIVITA’ ELETTRICA E FORTI RAFFICHE DI VENTO.

 

Feb 03

LINK RADIO IR8DP-L

Si comunica che il link radio IR8DP-L della sezione E.R.A. Città di PAOLA, ubicato a Fiumefreddo Bruzio (CS), frequenza 144.925 è on-line e collegato alla conferenza *CALABRIA*.

Come sempre il ringraziamento va a Luigi IZ8PPI.

Sito di Riferimento www.erapaola.it

Post precedenti «