Archivio Categoria: Hf

Set 08

Attenzione EMERGENZA Uragano IRMA

ATTENZIONE ATTENZIONE: di seguito le frequenze in uso per le operazioni di EMERGENZA in occasione dell’Uragano IRMA; si invita, oltre che lasciare libere le seguenti frequenze, di condividere il messaggio!!! – Isole dei Caraibi: usuali frequenze dei NET nord-americani (14.265 / 14.325 MHz) – Rep.Dominicana: 3.780 / 7.065 MHz – Cuba: 3.740 / 3.720 / …

Continua a leggere »

Set 06

Italian Navy Ships Radio Stations Award

Nel mese di Settembre di ogni anno, viene disputata una gara con la partecipazione di nominativi internazionali in uso nella Marina Militare Italiana. Le stazioni radio navali sono rappresentate con i loro nominativi in uso o che sono stati usati ai tempi della loro operatività. Vengono di fatto riproposte ad onorare la loro esistenza, nominativi …

Continua a leggere »

Lug 22

Bande Warc Radioamatoriali – IARU Region 1 HF Band Plan

Le bande WARC sono tre porzioni dello spettro radio a onde corte utilizzato dai radioamatori. Nella sezione delle HF, al servizio radioamatoriale sono allocate 3 bande WARC. Nella regione IARU 1, comprendente l’Europa (quindi anche l’Italia), l’Africa e l’Asia settentrionale, sono assegnate le seguenti frequenze: 30 metri (10,100-10,150 MHz) 17 metri (18,068-18,168 MHz) 12 metri (24,890-24,990 MHz) Queste frequenze sono …

Continua a leggere »

Lug 20

Elettrosmog

Con il termine elettrosmog si designa il presunto inquinamento elettromagnetico da radiazioni elettromagnetiche non ionizzanti, quali quelle prodotte da emittenti radiofoniche, cavi elettrici percorsi da correnti alternate di forte intensità (come gli elettrodotti della rete di distribuzione), reti per telefonia cellulare, e dagli stessi telefoni cellulari. I Radioamatori e l’inquinamento elettromagnetico Dato che i Radioamatori hanno a …

Continua a leggere »

Lug 19

Codice RST

Durante un QSO (conversazione tra radioamatori) risulta utile poter esprimere in modo chiaro e semplice la qualità della comunicazione (intesa come intelligibilità ovvero la possibilità di intendere le frasi ascoltate senza difficoltà di comprensione o equivoco) come anche l’intensità del segnale radio ricevuto. Per tale scopo, nel 1934, fù inventata una codifica che riportasse la …

Continua a leggere »

Lug 07

PROPAGAZIONE DELLE ONDE ELETTROMAGNETICHE

L’attività di radioamatore è molto influenzata dalla propagazione delle onde radio. Questo avviene soprattutto sulle bande denominate HF  che si estendono da 1.8 Mhz fino ai 30 Mhz ed anche oltre. In particolari periodi dell’anno anche le frequenze superiori possono essere riflesse fino a diverse centinaia o migliaia di chilometri permettendo collegamenti internazionali altrimenti impossibili. …

Continua a leggere »

Mag 17

Packet Cluster IK8VKW-6

Il Packet Cluster è oggi il mezzo maggiormente utilizzato per monitorare l’attività Dx nel Mondo, infatti grazie alla grande magliatura della rete, consente a chi si connette ad un nodo la ricezione degli spot lanciati in rete dalle stazioni radio che realizzano un DX e che ne inviano notizia a mezzo Cluster. Ma il cluster …

Continua a leggere »

Post precedenti «